COOPERAZIONE DIGITALE

Terza manifestazione di interesse

"Cooperazione Digitale" è un progetto pluriennale realizzato da Alleanza delle Cooperative Italiane e Google.org (la divisione filantropica di Google) volto a promuovere, favorire la crescita, la modernizzazione e lo sviluppo delle cooperative e non profit italiane attraverso l’innovazione e la transizione digitale.

Per accompagnare i progetti nella loro realizzazione viene messa a disposizione una rete di innovatori digitali cooperativi, che si sono uniti nella consortile “Cooperazione Digitale”, un nuovo strumento per promuovere la digital transformation cooperativa.

Scopri tutte le novità della nuova manifestazione di interesse
 

  Scarica il documento

Le imprese che vogliono partecipare al progetto devono dichiarare di accettare e condividere i contenuti del Manifesto.

 

Scarica il manifesto

Con la prima manifestazione di interesse abbiamo raggiunto migliaia di cooperatrici e cooperatori di realtà associate.

 

Risultati della prima call

Perché partecipare?

560.000€ a disposizione per l’innovazione cooperativa. Le singole imprese potranno richiedere un finanziamento a fondo perduto fino ad un massimo di 8.000€, le reti di imprese invece fino ad un massimo di 120.000€

Cosa finanzia il progetto?

Contributo a fondo perduto: per l’acquisto di servizi e beni strumentali finalizzati all’introduzione delle tecnologie digitali (specificate nella manifestazione di interesse) e copertura delle spese di formazione, consulenza e accompagnamento fino al 30% del contributo richiesto.

Chi può partecipare?

Tutte le tipologie cooperative che rispettino i requisiti presenti nella manifestazione di interesse.

In particolare, verranno prioritariamente considerate le cooperative che rientrano in una delle seguenti categorie:

  • cooperative con sede legale in un’area di maggior svantaggio socioeconomico
  • cooperative di comunità
  • WBO
  • cooperative a maggioranza femminile
  • cooperative con forte presenza di migranti
  • cooperative che gestiscono beni confiscati alla mafia
  • cooperative sociali, con particolare attenzione a quelle di inserimento lavorativo
  • cooperative che partecipano a progetti aperti in grado di coinvolgere e condividere gli strumenti e il know how con altri soggetti (filiere, reti, piattaforme, ecc.)

Con chi partecipare?

Per la presentazione dei progetti è necessario essere accompagnati da un’impresa trasformatrice, che si occuperà dell’assessment, del tuning progettuale e di supportare la richiedente nella definizione progettuale.

Le imprese trasformatrici

ONYVA' / Emilia-Romagna REDRIM / Piemonte IT DISTRIBUZIONE / Emilia - Romagna NODE / Lazio IL NODO / Piemonte SQUADRA IOT / Abruzzo PARADIGMA / Sicilia INTEGRA SRL / Emilia-Romagna EUREKA / Liguria VENICE BAY / Friuli - Venezia Giulia TEAMBIT / Toscana STRIPES / Lombardia SARGO / Toscana ACS Alveare Cooperativa Sociale / Veneto UNIVERSOSUD / Basilicata LEADER / Puglia TENDER / Puglia ELABOR / Toscana SELED / Emilia-Romagna

Come partecipare

Fase 1: Misura il tuo livello di maturità digitale

Completa l’assessment digitale presente nell’area riservata.
Se hai difficoltà a completare l’assessment puoi procedere comunque alla fase successiva e farti aiutare da Node o dall’impresa trasformatrice che sceglierai per supportarti.

Fase 2: Accedi alla piattaforma di Cooperazione Digitale

Effettua il login con le stesse credenziali inserite in fase di registrazione e completa la tua domanda inserendo tutti i dati richiesti.
Node e le imprese trasformatrici sono a tua disposizione per aiutarti a completare correttamente la richiesta di partecipazione.
Se il tuo progetto sarà selezionato tra i vincitori, le imprese trasformatrici ti accompagneranno anche nello sviluppo del progetto e nell’attività di gestione delle risorse e di rendicontazione.

LA RETE

Emilia Romagna

Emilia Romagna

Via Alfredo Calzoni, 1/3
40128 Bologna

Umbria

Umbria

Via della Pallotta, 12
06126 Perugia

Puglia

Puglia

Viale Einaudi, 15
70125 Bari